Consulenza e Formazione Sicurezza, Medicina Del Lavoro, Sistemi Di Gestione, Qualità, Privacy, Ambiente e Modelli Organizzativi

Utilizzo dei DPI

Gli obblighi del datore di lavoro non si fermano alla fornitura dei dispositivi di protezione individuale e all’informazione sul loro corretto utilizzo, ma riguardano anche il controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle norme vigenti e dell’uso consono dei dispositivi forniti. Gli articoli di legge che obbligano i lavoratori...

08 ottobre 2004

UNI EN ISO 13485: qualità applicata ai dispositivi medici

fonte UNI L’ISO ha pubblicato una nuova norma per facilitare l’industria dei dispositivi medici all’implementazione dei sistemi di gestione per la qualità ISO 9001 “Vision 2000“. Si tratta della norma ISO 13485, norma internazionale che è stata ripresa anche a livello europeo e a livello nazionale come UNI EN...

08 ottobre 2004

Nuovi strumenti di tutela per gli agenti di polizia municipale

Gli 8.000 vigili lombardi avranno presto a disposizione “strumenti di autodifesa”, tra i quali lo spray irritante e il “bastone estensibile” che, precisano in Regione, non deve essere confuso con il manganello (lungo 60 cm e con anima d’acciaio) o lo sfollagente, in dotazione solo alle Forze dell’Ordine. Sono...

04 ottobre 2004

Rispetto della conformità alle pertinenti normative ambientali – check-list (2/3)

Oli usati 56 Divieto di miscelazione di oli ed emulsioni o altre sostanze pericolose 57 Stoccaggio in contenitori chiusi, etichettati, dotati di contenimento 58 Stoccaggi superiori ai 500 litri conformi ai requisiti dell’allegato C del DM 392/96 59 Conferimento a concessionari alla raccolta del Consorzio Obbligatorio oppure a raccoglitori...

04 ottobre 2004

Registro dei controlli periodici

La normativa vigente in materia di igiene sul lavoro e prevenzione incendi sicurezza (DPR 37/98 “Regolamento recente la disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione incendi, a norma dell’art. 20, comma 8 della L. 15/03/97 n. 59),  prevede l’istituzione di un registro dei controlli periodici ove annotare i controlli, le...

16 settembre 2004

Lo sviluppo del CSR nelle regioni italiane

Il fattore geografico esercita un influsso ridotto sull’orientamento delle imprese verso la CSR. A dimostrazione di questo, sono presenti tematiche della responsabilità sociale per le quali non esistono aree geografiche che si distaccano sensibilmente dalle altre. Ad esempio, nelle misure a favore del personale, il vantaggio di Lombardia, Lazio...

07 settembre 2004

La normativa in materia di privacy e il D.lgs. 626/94

La privacy applicata alla sicurezza del lavoro ha ricevuto nuovo impulso a seguito dell’emanazione del T.U. del trattamento dei dati avvenuto con il D.Lgs n. 196/2003.  Con questa nuova legge il mondo delle attività produttive è chiamato definitivamente ad organizzarsi per garantire agli interessati il corretto trattamento dei loro...

04 settembre 2004

Rinnovate le autorizzazioni generali

Il Garante ha rilasciato le nuove autorizzazioni generali per il trattamento dei dati sensibili e giudiziari, aggiornando le precedenti (nn. da 1 a 7/2002, scadute il 30 giugno 2004) in rapporto alle novità introdotte dal Codice (d.lg. n. 196/2003). Le autorizzazioni sono state pubblicate sulla G.U. n. 190 del 14 agosto 2004: Autorizzazione...

02 settembre 2004

Soddisfazione del cliente: una nuova norma ISO

fonte UNI Che cosa fare se il consumatore si dichiara insoddisfatto di un prodotto o di un servizio? La nuova norma ISO 10002 “Quality management – Customer Satisfaction – Guidelines for complaints handling in organizations” fornisce le linee guida per gestire questo genere di inconveniente, in maniera pienamente soddisfacente...

01 settembre 2004

Rispetto della conformità alle pertinenti normative ambientali – check-list (1/3)

N.B. La lista di controllo seguente riporta alcuni suggerimenti per la verifica di conformità ai principali adempimenti richiesti dalla legislazione per ogni aspetto ambientale. Adempimenti di dettaglio (es. limiti da rispettare, autorità competenti, prescrizioni tecniche, scadenze, ecc…) devono essere reperiti direttamente nel testo normativo. Naturalmente non tutti gli adempimenti...

01 settembre 2004

Il contesto italiano

In Italia, per ragioni storiche (ad esempio, importanza del movimento cooperativo) e strutturali (in particolare, prevalenza delle PMI) la sensibilità verso il contesto di relazioni sociali in cui le imprese sono inserite ha caratterizzato una parte significativa del sistema economico nazionale. Inoltre, a fronte di una crescente attenzione da...

12 luglio 2004

Consegna dei dispositivi di protezione individuale

Il datore di lavoro è obbligato a fornire a proprie spese ai dipendenti i dispositivi di protezione individuale per la tutela della persona dai rischi professionali durante il lavoro. Consigliamo, all’atto della consegna dei dispositivi di protezione individuale, di far controfirmare il presente modulo per ricevuta dal dipendente Preg.mo           ...

12 luglio 2004

Procedura ambientale – gestione dei rifiuti

Nell’ambito di un sistema di gestione ambientale la gestione dei rifiuti è di centrale importanza, riportiamo, qui di seguito un esempio sintetico di procedura PROCEDURA AMBIENTALE Gestione rifiuti 1. SCOPO Stabilire le modalità operative e le responsabilità adottate in azienda per la gestione dei rifiuti. 2. RIFERIMENTI Manuale del...

29 giugno 2004

Valutazione finale di un corso nell’ambito di un sistema di qualità

Nell’ambito di un sistema di qualitò di un ente di formazione fondamentale rilevanza riviste la valutazione finale del corso da parte degli utenti. Riportiamo, qui di seguito un elenco di doomande utili per preparare il modulo di valutazione. L’utente deve rispondere con un giudizio da 1 a 5 GIUDIZIO...

29 giugno 2004

Adempimenti semplificati per gli avvocati

Dalla newsletter n. 214 del Garante per la protezione dei dati personali Adempimenti semplificati per gli avvocati e privacy dei clienti più garantita anche nel corso delle attività che precedono il giudizio. Notificazioni dei trattamenti solo nei casi indicati dal Codice o in quelli stabiliti dal Garante. Informativa ai...

16 giugno 2004

Modalità e procedure di elezione o designazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza per la pubblica amministrazione con più di 15 dipendenti

Il decreto legislativo 626/94 all’articolo 18 comma 1 dispone che: “In tutte le aziende, o unità produttive, è eletto o designato il rappresentante per la sicurezza.”, in merito alla “Consultazione e partecipazione dei lavoratori”. La prima novità di rilievo, espressa dal decreto, è rappresentata dall’istituzione di una figura obbligatoria...

16 giugno 2004

Nomina della squadra di emergenza antincendio

Cosa fare Il datore di lavoro deve nominare la  squadra di emergenza. Gli addetti della squadra devono seguire idoneo corso di formazione della durata di 4, 8, 16 ore in funzione del livello di rischio incendio (basso, medio, elevato).  I lavoratori non possono rifiutare la designazione se non per...

01 giugno 2004

Presentazione del progetto “Promuovere la CSR nelle PMI”

La Comunità europea, nell’ambito del suo programma Leonardo Da Vinci, ha finanziato il progetto “Promuovere la CSR nelle PMI”cui prende parte la nostra società. Il progetto è transnazionale: coinvolge persone provenienti dal Portogallo (i promotori del progetto), dell’Austria, dell’Ungheria, dei Paesi Bassi e dell’Estonia. Nell’ambito del progetto, riteniamo doveroso...

24 maggio 2004

ISO offre gratis on line “l’auditing kit” ISO 9001:2000

fonte: sito www.iso.ch Moduli guida su particolari aspetti dell’ auditing in merito alle ISO 9001:2000 quality management system (QMS), sono resi disponibili gratuitamente dall’ ISO, altri sono in fase di elaborazione. (I moduli sono disponibili  esclusivamente on line) Le linee guida, sintetiche, facili da leggere e da capire, fanno...

12 maggio 2004

Chiarimenti sui trattamenti da notificare al Garante

Comunicato stampa del Garante per la protezione dei dati personali del 23 aprile 2004 ABI Piazza del Gesù, 49 – Roma ANIA Via della Frezza, 70 – Roma Confcommercio Piazza G.G. Belli, 2- Roma Confindustria Viale dell’Astronomia, n. 30 – Roma Oggetto: chiarimenti sui trattamenti da notificare al Garante La notificazione al Garante...

23 aprile 2004

Riunione periodica ex art. 11 del D.Lgs. 626/94

In base all’art. 11 del D.lgs. 626/94 il datore di lavoro  deve indire una volta all’anno una riunione per discutere dei problemi inerenti la sicurezza aziendale, a seguito della riunione deve essere redatto il verbale. 1. Nelle aziende, ovvero unità produttive, che occupano più di 15 dipendenti, il datore...

21 aprile 2004

Gestione delle risorse: uno spunto per organizzare il processo

La norma ci chiede che l’organizzazione deve individuare e rendere disponibili le risorse necessarie per: attuare e tenere aggiornato il sistema di gestione per la qualità migliorare in modo continuo la sua efficacia accrescere la soddisfazione del cliente ottemperando ai suoi requisiti. Quando si parla di risorse si indicano...

21 aprile 2004

Il Garante semplifica le notificazioni: i casi in cui è veramente necessaria

Comunicato stampa del Garante per la protezione dei dati personali del 31 marzo 2004 L’Autorità Garante per la protezione dei dati personali (Stefano Rodotà, Giuseppe Santaniello, Gaetano Rasi, Mauro Paissan) ha adottato il previsto provvedimento per individuare i trattamenti di dati personali (raccolta, uso, conservazione etc.) che non dovranno essere...

06 aprile 2004

Miglioramento del benessere organizzativo nelle pubbliche amministrazioni

Il 24 marzo 2004 il ministro della funzione pubblica ha emanato una direttiva sulle misure finalizzate al miglioramento del benessere organizzativo nelle pubbliche amministrazioni. Obiettivo del legislatore è cercare di migliorare le attività lavorative all’interno delle pubbliche amministrazioni introducendo una maggiore comunicazione, una maggiore organizzazione e un migliore ambiente...

06 aprile 2004

Educazione ambientale per le nuove generazioni – “Kids’ 14000 Programme”

fonte: sito www.uni.com e www.iso.ch L’ISO ha da poco lanciato, sul proprio sito internet, alcune pagine web interamente dedicate alla promozione del cosiddetto “Kids’ ISO 14000 Programme“. Questo programma è nato in Giappone ad opera di ArTech – una organizzazione non profit e non governativa giapponese – la quale...

24 marzo 2004

keymark, la chiave per entrare nel mercato europeo

Dopo il riconoscimento di marchi per certificazioni obbligatorie, come quella CE per i requisiti di sicurezza dei prodotti commercializzati in Europa, e di quelli volontari come la certificazione dei sistemi di gestione della qualità e dell’ambiente (ISO 9000-ISO 14000), ci si sta muovendo verso la certificazione di prodotto europea...

24 marzo 2004

Videosorveglianza e protezione dati personali

Le indicazioni dei Garanti dell’’Unione Europea Dalla Newsletter del Garante per la protezione dei dati personali Fissare regole e garanzie precise sull’installazione di telecamere e fornire un quadro uniforme e armonizzato a livello europeo che serva da riferimento comune per i soggetti privati e pubblici che intendano ricorrere alla...

15 marzo 2004

Registro infortuni

Cosa fare Il datore di lavoro che ha almeno un lavoratore dipendente o ad esso equiparato ha l’obbligo di tenere il registro infortuni. Il registro deve essere vidimato presso la sede dell’ASL competente per territorio. Devono essere annotati cronologicamente gli infortuni che comportano una assenza dal lavoro di almeno...

11 marzo 2004

Valutazione del fornitore

n un Sistema di qualità riviste fondamentale importanza la valutazione dei fornitori, riportiamo qui di seguito un esempio di scheda di valutazione fornitore che può essere utile come esempio per impostare la propria valutazione. AZIENDA Nome e ragione sociale dell’azienda Indirizzo Referente Tel Fax E-mail Prodotto o servizio fornito...

03 marzo 2004

Audit ambientale: attività didattiche

dal PROGETTO LEONARDO DA VINCI “SAVIGMA: Sistemas Autoformativos Vìa Internet de Gestion MedioAmbiental” Sistema di gestione ambientale – Autoformazione attraverso internet Vi proponiamo due attività didattiche in merito agli audits ambientali: attività n. 1 attività n. 2 Per realizzare queste attività, necessario disporre di Macromedia Flash Player:

20 febbraio 2004

Contributi alle piccole e medie imprese per la certificazione del Sistema di Qualità aziendale e del Sistema di Gestione Ambientale – C.C.I.A.A. di Pavia

fonte: http://www.pv.camcom.it/novita/news1.html#indice La Camera di Commercio di Pavia, allo scopo di contribuire al miglioramento dell’efficienza, della competitività e dell’impatto ambientale delle piccole e medie imprese, ha stanziato la somma di 100.000 Euro, per la concessione di contributi alle imprese che ottengano per la prima volta la certificazione del sistema...

20 febbraio 2004

Il nuovo Codice della Privacy

Dalla Newsletter del Garante per la protezione dei dati personali Entra in vigore il 1 gennaio 2004 il decreto legislativo n.196 del 30 giugno 2003, denominato “Codice in materia di protezione dei dati personali”. Il Codice, che  rappresenta il primo tentativo al mondo di comporre in maniera organica le...

10 febbraio 2004

Esposizione dei lavoratori a rumore

Cosa fare Il datore di lavoro deve valutare l’inquinamento ambientale da rumore prodotto durante l’attività lavorativa in modo da definire, per ciascun lavoratore, il livello di esposizione personale, giornaliero o settimanale e le conseguenti misure di prevenzione che, per legge, è necessario adottare (informazione e formazione dei lavoratori, sorveglianza...

10 febbraio 2004

Scheda del personale

Nell’ambito della gestione del sistema qualità, la gestione delle risorse umane riveste un’importanza centrale e strategica per l’azienda. Per questa ragione è essenziale tenere sotto controllo le attività di formazione e informazione di tutto il personale. Qui di seguito forniamo un semplice modulo che può essere utilizzato come scheda...

03 febbraio 2004

1° Gennaio 2005: dodici mesi per adeguare tutti gli impianti

Le norme riguardanti la sicurezza degli impianti (legge n 46/1990) e quella sulla prevenzione incendi  nelle scuole (D.M. 26/08/1992) hanno subito nel tempo diverse proroghe di applicazione, a causa di dubbi interpretativi. Il D.P.R. n.380/2001 “Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamenti in materia di edilizia”, chiarisce l’ambito di...

03 febbraio 2004

La rilevazione gas in aria: tecnica, dispositivi, normativa

Introduzione Le esplosioni accidentali non desiderate, quelle che si verificano in presenza di gas infiammabili, nelle industrie di processo ma anche in ambito domestico, possono essere causa di gravi danni  persone, strutture, ambiente. Per esplosivo si intende una sostanza che contiene in sé il combustibile e il comburente necessari...

03 febbraio 2004