Consulenza e Formazione Sicurezza, Medicina Del Lavoro, Sistemi Di Gestione, Qualità, Privacy, Ambiente e Modelli Organizzativi

Modello Organizzativo 231

Il D.lg. 231/01, è la legge che disciplina la responsabilità amministrativa delle imprese, costituite sotto forma di società, e degli enti per i reati commessi dagl’amministratori, dirigenti, dipendenti e collaboratori. Questa legge ha introdotto il concetto di responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, collegando ad essa pesanti sanzioni pecuniarie o interdittive. L’azienda, per tutelarsi e non essere ritenuta responsabile per i reati commessi da chi ha l’amministrazione e dei collaboratori, deve aver adottato e attuato un Modello Organizzativo 231 idoneo a prevenire i reati che si possono verificare; il personale deve essere idoneamente formato. L’impresa o l’ente deve aver affidato il compito di vigilare l’osservanza e il funzionamento del Modello Organizzativo 231 ad un organismo di Vigilanza (OdV) dotato di autonomi poteri di iniziativa e di controllo, così come previsto dal decreto legislativo in questione.

Frareg fornisce un intervento consulenziale chiavi in mano mirato all’implementazione di un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D.Lgs. 231/2001 e successivi aggiornamenti, inseriti in un apposito manuale, soggetto a verifica da parte di un competente professionista incaricato, che ha il compito di vigilare sul funzionamento e sull’osservanza del modello.

  • Definizione del codice etico
  • Identificazione dei rischi potenziali e mappa delle attività a rischio
  • Creazione del modello organizzativo (parte generale + parte speciale)
  • Predisposizione delle procedure interne specifiche per i diversi processi aziendali
  • Organizzazione del sistema di deleghe e responsabilità – definizione del sistema disciplinare
  • Formazione e informazione del personale
  • Codice Etico
  • Mappa delle attività a rischio
  • Modello Organizzativo (parte generale + parte speciale)
  • Procedure
  • Sistema di Procure e Deleghe
  • Sistema Disciplinare

Introduzione ai Modelli Organizzativi ex D.Lgs. 231/01

Il corso si prefigge di fornire tutti gli strumenti utili per preparare, pianificare ed eseguire, in modo efficace, un audit come previsto dal D.Lgs 231/01, detto anche modello 231.

Introduzione ai Modelli Organizzativi ex D.Lgs. 231/01

Obiettivo

Questo corso si pone come obbiettivo quello di approfondire la tematica dei “Modelli organizzativi riferiti al D.Lgs. 231/01, ha lo scopo di formare ed informare i lavoratori su quelle che sono le principali responsabilità delle persone nei rispetti dell’azienda, far comprendere quali siano tematiche principali previste per legge e le sanzioni.

Il D.Lgs. 231/01 ha introdotto nell’ordinamento italiano la responsabilità “amministrativa” degli enti derivante dalla commissione di alcuni reati, specificamente indicati dal legislatore; esso permette quindi di colpire (con sanzioni pecuniarie, l’interdizione dall’attività, il commissariamento, il divieto a contrarre con la PA- Pubblica Amministrazione) direttamente l’Ente e, quindi, l’interesse economico dei soci. L’Ente, tuttavia, non risponde se dimostra di avere “adottato ed efficacemente attuato” un Modello organizzativo idoneo a prevenire la commissione di reati della stessa fattispecie di quello verificatosi: ciò fa venir meno la responsabilità amministrativa delle società.

La progressiva estensione dei reati che rientrano nel campo di applicazione del decreto (reati societari, abusi di mercato, reati contro la persona, sicurezza sul lavoro, riciclaggio, ecc.) ha accentuato l’esigenza delle imprese di dotarsi di un Modello organizzativo, atto a prevenire gli illeciti e ad esimere le società da responsabilità (o quantomeno attenuarle), preservando in ultima analisi l’interesse dei vari stakeholders. Come è chiaro, la prevenzione, accompagnata dalla conformità alla normativa, è volta a garantire l’impresa nei confronti di chi ha la rappresentanza della stessa e dei collaboratori e quindi di tutti coloro che non rispettano le norme vigenti.

Il seguente corso di formazione è rivolto a:

  • Componenti degli Organismi di Vigilanza ex D.Lgs 231/01;
  • Internal Auditors che operano a supporto dell’ODV;
  • Altre funzioni aziendali coinvolte nella gestione dei modelli organizzativi;
  • Professionisti (Avvocati, Dottori Commercialisti, Giuristi d’impresa, Consulenti).

Programma Del Corso

  • Il Governo e Controllo Aziendale nel sistema del D.Lgs 231/01
  • Introduzione al Modello Organizzativo e al diritto applicato
  • La valutazione del Modello Organizzativo e il ruolo e l’operatività dell’ODV
  • L’analisi di rischio degli ambiti 231/01
  • Il piano delle attività e verifiche
  • La responsabilità amministrativa dell’ente e le figure penalmente responsabili
  • Le aree di reato contemplate nel D.lgs 231/01
  • Il sistema sanzionatorio e il processo
  • Lavori individuali e di gruppo sulle fasi specifiche del processo di audit
  • Gestione delle conclusioni dell’audit e le azioni successive
  • Competenze dell’auditor e certificazione
  • Normazione, accreditamento e certificazione

Il corso è tenuto da docenti qualificati ed esperti nello specifico sistema di gestione.