Consulenza e Formazione Sicurezza, Medicina Del Lavoro, Sistemi Di Gestione, Qualità, Privacy, Ambiente e Modelli Organizzativi

Perché è importante la nota informativa allegata ai Dispositivi di Protezione Individuale?

I dispositivi di protezione individuale, comunemente chiamati DPI, sono un ausilio fondamentale per  la sicurezza del lavoratore in azienda.
Per DPI si intendono i prodotti che hanno la funzione di salvaguardare la persona che l’indossi o comunque li porti con sé da rischi per la salute e la sicurezza.
Rimane comunque chiaro che l’uso di un DPI deve essere subordinato a tre fattori fondamentali:
l’impossibilità di ridurre o eliminare il rischio alla fonte;
l’effettiva protezione offerta;
l’accettabilità e confortevolezza percepita dal lavoratore.

L’importanza dei DPI è testimoniata dalla presenza di una direttiva europea specifica sull’argomento:89/686/CEE.
In questa norma sono stabiliti i requisiti fondamentali di salute e sicurezza, applicabili a tutti i DPI, che riguardano:
principi di progettazione;
innocuità dei dispositivi;
fattori di comfort ed efficacia;
nota informativa del fabbricante.

Questi principi valgono per tutti i dispositivi,la marcatura CE dimostra il rispetto della normativa. Ciò che cambia sono gli obblighi connessi alla procedura per dimostrare il rispetto dei requisiti stabiliti dalla direttiva europea sopra citata.
La marcatura CE non è però usata solo per DPI, ma anche per  i giocattoli e per altri oggetti…
Ci si chiede allora come fare per essere certi che ciò che stiamo usando è effettivamente ciò di cui abbiamo bisogno per proteggerci?
Le risposte alle nostre domande sono nella nota informativa,meglio conosciuta come istruzioni d’uso.Questo documento deve obbligatoriamente accompagnare ogni dispositivo.
La nota informativa contiene, oltre il nome e l’indirizzo del fabbricante, ogni informazione utile concernente:
le istruzioni di deposito, di impiego, di pulizia, di manutenzione, di revisione e di disinfezione.
Le prestazioni ottenute agli esami tecnici per verificare lo stesso DPI,
Gli accessori utilizzabili con i DPI;
Le classi di protezione;
La data o il termine di scadenza dei DPI o di alcuni dei loro componenti;
Il tipo di imballaggio appropriato per il trasporto dei DPI;
Il significato della marcatura, se questa esiste;
Nome,indirizzo, numero di identificazione degli organismi notificati che intervengono nella fase di certificazione dei DPI.

In sintesi la nota informativa è la carta d’identità del DPI.
Alcune delle informazioni contenute nella nota informativa sono utili per la scelta di protezione.La scelta deve tener conto della combinazione e della relazione reciproca tra lavoratore-ambiente-caratteristiche del DPI.
La scelta quindi dovrà  quindi seguire lo stesso processo logico dell’analisi, valutazione, scelta e condivisione dei risultati con tutti gli attori coinvolti, utilizzando nei vari passaggi gli strumenti legislativi e tecnici disponibili sul mercato.