Consulenza e Formazione Sicurezza, Medicina Del Lavoro, Sistemi Di Gestione, Qualità, Privacy, Ambiente e Modelli Organizzativi

Corso per Lavoratori Addetti ai Lavori Elettrici PAV/PES norma CEI 11-27 per lavori elettrici

Obiettivo

Il corso si rivolge ai lavoratori elettrici che svolgono mansioni con un livello ALTO di rischio, cioè gli installatori, i manutentori e quanti svolgono un’attività per la quale è necessario eseguire lavori su impianti elettrici e sulle attrezzature collegate, sia fuori tensione che sotto tensione, con tensione fino 1000 V in c.a. e 1500 V in c.c., sia lavori in prossimità su impianti in alta tensione.

I partecipanti al corso devono già possedere una reale esperienza pratica e almeno una generica formazione di elettrotecnica e di impiantistica elettrica, per poter meglio seguire i corsi di sicurezza.

 Cosa prevede la norma CEI 11-27?

Il D.L. 81/08 modificato dal D.L. 106/09 ha reso obbligatoria la formazione dei lavoratori e dei preposti relativamente alla sicurezza sul lavoro, sulla base di modalità, durate e contenuti che sono stati stabiliti nel testo dell’accordo Stato-Regioni n. 221 del 21/12/2011, che prevedono una durata minima formativa sul Rischio Alto di 12 ore.

Inoltre, la norma CEI 11-27 V° edizione 2021 stabilisce che la formazione aggiuntiva per i lavoratori elettrici abbia una durata minima di 14 ore, e un aggiornamento della formazione di almeno 4 ore ogni 5 anni, più lo svolgimento del test di apprendimento.

In base al suddetto accordo e alla norma CEI 11-27, il CEI ha attuato un percorso formativo completo, con un contenuto idoneo a fornire le capacità richieste dalla normativa.

Il corso ottempera sia agli obblighi formativi fissati dall’accordo Stato-Regioni (Formazione Specifica per il Rischio Alto), che agli obblighi previsti dalla norma CEI 11-27 (per l’attribuzione della qualifica PES/PAV). Infatti, tratta i rischi non elettrici in cui possono incorrere i lavoratori elettrici e i rischi correlati allo svolgimento delle mansioni dei lavoratori elettrici (CEI 11-27 “Lavori in prossimità di impianti elettrici e lavori elettrici sotto tensione in BT e fuori tensione in AT e BT in conformità al Testo Unico sulla Sicurezza”).

In questo ambito si applicano le Norme CEI EN 50110-1 e CEI EN 50110-2 (rif. CEI 11-48 e 11-49), norme quadro per l’“Esercizio degli impianti elettrici”. Esse definiscono le regole che devono essere seguite nell’esecuzione di lavori, nei quali l’operatore può essere esposto a rischi elettrici.

La Norma CEI 11-27 “Lavori su impianti elettrici” ha l’obiettivo di individuare i soggetti coinvolti, la loro formazione e addestramento, per affrontare in sicurezza i lavori elettrici, preposti anche alla prevenzione di incidenti.

Chi deve fare il corso PES PAV?

La normativa CEI del 2021 prevede che il datore di lavoro, o chi ha l’amministrazione, conferisca la qualifica ad operare sugli impianti elettrici a persone esperte, in possesso delle relative competenze e idoneità, anche per la relativa manutenzione, che vengono classificate in persona esperta (PES), in persona avvertita (PAV) e persona idonea ai lavori elettrici sotto tensione (PEI).

Per la nomina bisogna possedere una serie di requisiti, come indicato nella norma CEI 11-27, tra cui un’adeguata conoscenza dell’impiantistica elettrica e nelle norme di sicurezza, un’esperienza lavorativa che garantisca una certa conoscenza di alcune tipologie di lavori elettrici e caratteristiche personali specifiche in termini di equilibrio psicofisico, precisione e attenzione. I lavori elettrici sono le attività eseguite sotto, in prossimità e fuori tensione, ovvero mansioni che comportano un rischio elevato.

Quanto dura l’attestato PES PAV?

La durata di validità degli attestati PES, PAV e PEI è di 5 anni, come previsto dall’ultima revisione della norma CEI 11-27, dopodiché bisogna seguire un corso PES, PAV, PEI di aggiornamento. È richiesto un numero minimo di 4 ore per i corsi PES e PAV, tuttavia il nostro corso prevede un percorso formativo completo e approfondito della durata di 16 ore, per fornire maggiori conoscenze e competenze per gli addetti ai lavori elettrici in condizioni complesse.

  • Il corso, tenuto da docenti dotati di conoscenza del rischio elettrico e delle procedure da seguire, consente agli operatori del settore elettrico di completare la propria formazione professionale con le conoscenze degli articoli delle varie leggi e le nozioni contenute nelle Norme CEI EN 50110-1 e CEI 11-27, indispensabili all’esecuzione in sicurezza dei lavori elettrici, facendo particolare riferimento all’acquisizione delle modalità di organizzazione e conduzione dei lavori.
  • Prescrizioni in materia di sicurezza sul lavoro contenute nella legislazione vigente e le modalità di conduzione dei lavori elettrici.

Il corso viene svolto unicamente presso il cliente, anche presso aziende impegnate nell’edilizia. Il prezzo è a sessione e su richiesta.

Per le attività pratiche presso il cliente deve essere disponibile e messo a disposizione tutto quello che serve per le prove pratiche, a partire dalla attrezzatura idonea (attrezzi isolati, vestiario) i DPI necessari e:

  • Possibilità di sostituzione in tensione di un dispositivo di protezione su quadri ad uso domestico e similare;
  • sostituzione in tensione di un dispositivo di protezione su quadri ad uso industriale, anche a bassa tensione.
  • sostituzione di un attuatore su un impianto domotico;
  • esecuzione/rimozione di una derivazione in cavo, eseguita su una scatola di alimentazione per utenza industriale;
  • effettuazione di prove e misure elettriche con l’utilizzo di idonea strumentazione: presenza, tensione, continuità, intervento di interruttori differenziali, corrente assorbita, misura della resistenza di terra in un sistema TT;
  • messa fuori tensione ed in sicurezza di un impianto alimentato in MT e successiva messa in servizio.
  • art. 82, Dlgs 81/2008
  • norma CEI 11-27
  • norme CEI EN 50110-1 e CEI EN 50110-2

Il corso viene svolto unicamente presso il cliente. Il prezzo è a sessione e su richiesta.

Per le attività pratiche presso il cliente deve essere disponibile e messo a disposizione tutto quello che serve per le prove pratiche, a partire dalla attrezzatura idonea (attrezzi isolati, vestiario) i DPI necessari e:

  • Possibilità di sostituzione in tensione di un dispositivo di protezione su quadri ad uso domestico e similare;
  • sostituzione in tensione di un dispositivo di protezione su quadri ad uso industriale;
  • sostituzione di un attuatore su un impianto domotico;
  • esecuzione/rimozione di una derivazione in cavo, eseguita su una scatola di alimentazione per utenza industriale;
  • effettuazione di prove e misure elettriche con l’utilizzo di idonea strumentazione: presenza, tensione, continuità, intervento di interruttori differenziali, corrente assorbita, misura della resistenza di terra in un sistema TT;
  • messa fuori tensione ed in sicurezza di un impianto alimentato in MT e successiva messa in servizio.

Seguono le date e le sedi dei corsi.

Videoconferenza

Sessione 1
19/09/2022
20/09/2022
Sessione 2
18/10/2022
19/10/2022
Sessione 3
24/11/2022
25/11/2022
Sessione 4
12/12/2022
13/12/2022

Milano (Viale Jenner)

Sessione 1
19/09/2022
20/09/2022
Sessione 2
24/11/2022
25/11/2022
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
CODICE
S11
DESTINATARI
Il corso si rivolge ai lavoratori elettrici che svolgono mansioni con un livello ALTO di rischio
DURATA
12 ore di teoria e 4 ore di pratica
PREZZI
  • In Aula € 350 + IVA a partecipante
  • Prezzo su richiesta per sessione dedicata presso il cliente
MODALITA'
  • In aula, presso una delle nostre sedi di Milano, Roma, Bologna, Torino o Padova in sessione interaziendale;
  • Presso una sede del cliente in sessione dedicata previo preventivo personalizzato
Altri Corsi in Questa Categoria