Consulenza e Formazione Sicurezza, Medicina Del Lavoro, Sistemi Di Gestione, Qualità, Privacy, Ambiente e Modelli Organizzativi

Sentenza della Corte di Cassazione n. 21710 del 13 ottobre 2009

La Corte di Cassazione ha dichiarato l’illegittimità del licenziamento intimato per sopravvenuta inidoneità fisica del lavoratore alle mansioni assegnate, senza che il datore di lavoro abbia accertato se il lavoratore potesse essere addetto a ansioni diverse e di pari livello, evitando trasferimenti di altri lavoratori o sconvolgimenti nell’organigramma produttivo

Tipo Legge: Sicurezza
Settore 1: Sentenza
Settore 2: Corte di Cassazione
NUMERO
21710
DATA LEGGE
25/08/2012
DATA GAZZETTA
25/08/2012