Consulenza e Formazione Sicurezza, Medicina Del Lavoro, Sistemi Di Gestione, Qualità, Privacy, Ambiente e Modelli Organizzativi

Sentenza del TAR Lecce n. 5639 del 4 dicembre 2006

(Rumore – Ordinanza contingibile e urgente) – Il dirigente comunale non può adottare delle ordinanze che dispongano temporaneamente speciali forme di contenimento e riduzione delle emissioni sonore inquinanti. L’utilizzo del potere di ordinanza contingibile ed urgente deve ritenersi consentito solo al Sindaco, e solo allorquando gli appositi accertamenti tecnici effettuati dalle competenti Arpa rivelino la presenza di un fenomeno di inquinamento acustico, di per sé in grado di ledere la salute anche di una sola persona. Inoltre, il criterio dei valori limite differenziali di immissione è pienamente operativo anche nei Comuni privi di zonizzazione acustica

Tipo Legge: Ambiente
Settore 1: Sentenza
Settore 2: TAR Lecce
FILE ALLEGATO
NUMERO
5639
DATA LEGGE
25/08/2012
DATA GAZZETTA
25/08/2012