Consulenza e Formazione Sicurezza, Medicina Del Lavoro, Sistemi Di Gestione, Qualità, Privacy, Ambiente e Modelli Organizzativi

Corso RLS di Formazione Obbligatoria

Obiettivo

Il Decreto Legislativo 81/2008, noto anche come “Testo Unico Sicurezza”, stabilisce normative chiare per la formazione dei dirigenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Un aspetto fondamentale di questa formazione è la definizione e le responsabilità dei dirigenti, come delineate all’articolo 2 del Decreto. Questa formazione, obbligatoria ai sensi dell’articolo 37, comma 7 del D.Lgs 81/08, mira a fornire ai dirigenti le competenze necessarie per svolgere efficacemente il loro ruolo nella gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro.

I dirigenti, in base alla loro definizione nell’articolo 2, comma 1, lettera d) del D.Lgs 81/08, sono coloro che, grazie alle loro competenze professionali e poteri gerarchici e funzionali, attuano le direttive del datore di lavoro, organizzando l’attività lavorativa e vigilando sulla sua sicurezza. Questi soggetti hanno il potere di prendere decisioni importanti in merito alle procedure di lavoro e ai fattori produttivi, nell’ambito dei compiti conferiti dall’organizzazione aziendale.

Oltre ai dirigenti, ogni azienda deve nominare, secondo l’articolo 47, un Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS). Questa figura è eletta dai lavoratori tra le rappresentanze sindacali o, in loro assenza, tra i lavoratori stessi. Il ruolo dell’RLS è di fondamentale importanza nel processo di prevenzione dei rischi. L’RLS deve essere coinvolto attivamente nella stesura del documento di valutazione dei rischi (DVR), come previsto dagli articoli 18 e 29 del D.Lgs 81/08, e deve fornire ai lavoratori tutte le informazioni utili per prevenire infortuni e proteggere la loro salute.

Il percorso formativo per i dirigenti, della durata di 16 ore, è focalizzato sulla comprensione delle normative vigenti e delle responsabilità legate alla sicurezza sul lavoro. Questa formazione copre vari aspetti, inclusa la valutazione dei rischi, le misure di prevenzione e protezione, e la gestione delle emergenze. Inoltre, l’RLS deve frequentare un corso di formazione obbligatorio di 32 ore e partecipare ai corsi di aggiornamento periodici, come previsto dalla normativa.

Per assicurare la continua conformità con le evoluzioni legislative e tecnologiche, sia i dirigenti che gli RLS devono sottoporsi a corsi di aggiornamento. Il ‘corso di aggiornamento per i dirigenti’, che si tiene ogni cinque anni e ha una durata di 6 ore, è cruciale per mantenere aggiornate le loro competenze. Questa formazione continua è un investimento essenziale per le aziende, garantendo che dirigenti e RLS siano sempre adeguatamente preparati per affrontare le sfide del mondo del lavoro moderno.

La formazione e l’aggiornamento di dirigenti e RLS sono componenti chiave per assicurare un ambiente di lavoro sicuro e conforme alle normative. Attraverso corsi specifici, come il ‘corso di aggiornamento per i dirigenti’, le aziende possono garantire che queste figure chiave siano non solo conformi alle normative, ma anche efficaci nella promozione di una cultura della sicurezza sul lavoro impegnandosi alla partecipazione ai corsi di aggiornamento RLS della durata di 4 ore o di 8 ore, come prevede la legge.

La legislazione italiana e le norme in materia di igiene e sicurezza: le nuove figure introdotte.

I nuovi obblighi a carico del datore di lavoro e di chi ha l’amministrazione: nuove responsabilità e competenze.

Luoghi e ambienti di lavoro:

  • Porte e portoni
  • Vie di circolazione e zone di pericolo
  • Solai, parapetti, scale
  • Barriere architettoniche
  • Pavimenti, muri, soffitti
  • Servizi igienici e spogliatoi
  • Illuminazione, microclima.

Prevenzione incendi e gestione delle emergenze:

  • Concetti fondamentali
  • Impianti antincendio: tipologie, criteri, scelta, manutenzione
  • La segnaletica antinfortunistica

Ergonomia:

  • L’operatore videoterminale
  • La movimentazione dei carichi
  • I rischi associati all’utilizzo di macchine e attrezzature

Rischio rumore

Rischio chimico e biologico:

  • Schede di sicurezza, in ogni settore di lavoro,
  • Rischi e modo di utilizzo delle sostanze tossiche

La documentazione aziendale

La valutazione dei rischi e lo stress correlato.

A fine corso, dopo il superamento di un test di valutazione, sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Elezione del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS): che cosa fare?

In tutte le aziende deve essere eletto o designato, ai sensi dell’art. 47, dai lavoratori dell’azienda nell’ambito delle rappresentanze sindacali, o in loro assenza tra i lavoratori stessi, il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS), in modo da garantire salute e sicurezza a tutti gli addetti in servizio, nel rispetto dei compiti ricorrendo agli strumenti messi a disposizione.

L’RLS, che ha seguito il corso RLS, deve essere coinvolto e deve partecipare attivamente al processo di prevenzione dei rischi e alla stesura del documento, con revisione periodica, di valutazione dei rischi (art. 18, comma 1 lettera s) e art. 29, comma 2).

Numero minimo di rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza:

  • 1 RLS per aziende o unità produttive fino a 200 lavoratori
  • 3 RLS per aziende o unità produttive da 201 a 1000 lavoratori
  • 6 RLS per aziende o unità produttive oltre a 1000 lavoratori

Il datore di lavoro consegna al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza una copia del documento di valutazione dei rischi e comunica all’INAIL i nominativi dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (art. 18, comma 1 lettere o e aa). La comunicazione all’INAIL è effettuata dopo l’elezione e in caso di successive variazioni. Per i dettagli pratici relativi alla comunicazione si rimanda alla circolare INAIL n. 43 del 25 agosto 2009.

ChiCosaCome
Lavoratori

Rappresentanze sindacali

Datore di lavoro

Eleggere RLS

Comunicare all’INAIL
i nominativi dei RLS

Consegnare copia del DVR all’RLS

Elezione RLS
Compilazione della lettera di designazione
Compilazione della lettera di comunicazione

E’ possibile frequentare il corso in videoconferenza nelle date sotto indicate.

Di seguito le date e le sedi dei corsi in aula.

Videoconferenza

Sessione 1
12/02/2024
13/02/2024
19/02/2024
20/02/2024
Sessione 2
11/03/2024
12/03/2024
18/03/2024
19/03/2024
Sessione 3
15/04/2024
16/04/2024
22/04/2024
23/04/2024
Sessione 4
13/05/2024
14/05/2024
20/05/2024
21/05/2024
Sessione 5
17/06/2024
18/06/2024
24/06/2024
25/06/2024
Sessione 6
22/07/2024
23/07/2024
29/07/2024
30/07/2024

Milano (Viale Jenner)

Sessione 1
14/02/2024
15/02/2024
22/02/2024
23/02/2024
Sessione 2
09/04/2024
10/04/2024
17/04/2024
18/04/2024
Sessione 3
13/06/2024
14/06/2024
20/06/2024
21/06/2024
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
CODICE
S1
DESTINATARI
I Rappresentanti per la Sicurezza dei Lavoratori (RLS) eletti all'interno della propria azienda
DURATA
32 ore (4 giornate di 8 ore)
PREZZI
  • In Aula € 430 + IVA a partecipante
  • Anche in Videoconferenza
  • Prezzo su richiesta per sessione dedicata presso il cliente
MODALITA'
  • In aula, presso una delle nostre sedi di Milano, Roma, Bologna o Padova in sessione interaziendale;
  • Presso una sede del cliente in sessione dedicata previo preventivo personalizzato

 

Altri Corsi in Questa Categoria