Altri servizi tecnici

Rilievi microbiologici su alimenti

Il metodo HACCP, introdotto in Italia dal D. Lvo 155/97, impone al titolare dell’attività alimentare di garantire che tutte le fasi della lavorazione dei prodotti alimentare siano effettuate in modo igienico;

Uno dei metodi per dimostrare che le procedure di sanificazione vengano effettuate in modo igienico, consiste nell’analisi di campioni di alimento e dei tamponi ambientali; inoltre, la Comunità Europea ha emanato il Regolamento CE del 2005, numero 2073 e s.m.i, che definisce i criteri microbiologici di analisi;

L’azienda alimentare, quindi, tramite gli esami microbiologici, ha un mezzo efficace per controllare il proprio processo produttivo; l’insorgenza di difformità che possano recare danno alla salubrità alimentare sono individuate tramite indicatori che permettono l’identificazione delle anomalie prima che si presenti il rischio.

Frareg srl offre alla sua clientela la possibilità di effettuare prelievi di campioni alimentari cotti e crudi e tamponi ambientali su strumenti e ambienti di lavoro e si avvale del supporto dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna, nella sede operativa di Milano in Via Celoria 12, per lo svolgimento delle analisi; in particolare il servizio di consulenza HACCP consiste nel prelievo da parte di un nostro tecnico specializzato e nel successivo affidamento al laboratorio di analisi per le opportune determinazioni di:

- tampone periodico sui piani di lavoro, per la determinazione di Escherichia coli e di Staphylococcus coagulasi+;

- tampone periodico sulle superfici (taglieri, ecc.) o sulle attrezzature (affettatrici, ecc.) per verificare la presenza di sostanza organica, e la determinazione di Staphyloccus coagulasi+, Escherichia coli ed eventualmente Salmonella spp secondo il tipo di prodotto; 

- prelievo periodico sui prodotti finiti o in lavorazione, per la determinazione di diversi parametri a seconda del tipo di prodotto tra cui la CMT, lieviti e Muffe, Coliformi tot, E.Coli, Enterococchi, Enterobatteriacee, Clostridi s.r., Micrococchi, stafilococchi coag+, Salmonella spp; 

- un tampone periodico sulle mani del personale per la ricerca di Escherica Coli; 

- un tampone periodico sulle celle frigorifere o sui frigoriferi per la ricerca di ifomiceti e listeria m. ed eventualmente Salmonella spp secondo il tipo di prodotto

L'Istituto ha ottenuto l’accreditamento per effettuare queste analisi, dall’unico organismo italiano autorizzato a rilasciare questa certificazione: ACCREDIA.

L'accreditamento, come espresso nel relativo certificato che viene rilasciato, comporta la verifica della competenza tecnica del Laboratorio relativamente alle prove accreditate e del suo Sistema Qualità, in conformità alle prescrizioni della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025 "Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e taratura" ed alle prescrizioni ACCREDIA.

L'accreditamento è anche il requisito che consente

  • all'autorità competente di designare il laboratorio come abilitato ad eseguire l'analisi dei campioni prelevati durante i controlli ufficiali;
  • alla Regione (Direzione Generale competente in materia di sanità) di iscrivere il laboratorio nel registro regionale dei laboratori abilitati che effettuano analisi nell'ambito delle procedure di autocontrollo delle industrie alimentari

L'Organismo di Accreditamento, essendo indipendente e rappresentativo di tutte le parti interessate, garantisce gli utenti, attraverso verifiche periodiche, sulla competenza ed imparzialità dei Laboratori nella effettuazione delle prove Accreditate

Analisi della potabilità dell’acqua

L’acqua potabile è quell’acqua che può essere bevuta o impiegata nella preparazione degli alimenti senza alcun pregiudizio per la salute pubblica.

I danni alla salute possono derivare sia da contaminanti microbiologici che chimico fisici; essi possono essere presenti naturalmente nell’ambiente o per colpa dell’attività umane.

L’acqua è considerata potabile e quindi adatta al consumo umano, se rispetta i requisiti elencati nel D.Lgs 31/2001.

Frareg srl offre alla sua clientela la possibilità di effettuare prelievi di campioni di acqua e si avvale del supporto del laboratorio A.R.C. Analisi e Ricerche Chimiche S.r.l.  con sede a Cassano Magnago in via Venegoni n.° 19.

Esso è certificato qualità, in conformità della norma UNI EN 9001:2008.I

In particolare, il servizio consiste nel prelievo di campioni di acqua dall'impianto idrico da parte di un tecnico specializzato e nella successiva analisi da parte del laboratorio, volta alla valutazione della qualità delle acque destinate al consumo umano, ai sensi del D.Lgs 31/2001. Tale servizio prevede l'analisi dei seguenti parametri microbiologici e chimici:

• Escherichia Coli

• Enterococchi

• Batteri coliformi a 37°C

• Conteggio colonie a 22°C

• Aspetto, colore e odore (tasso di diluizione a 25°C)

• Conduttività 20°C

• Cloro libero

• Residuo fisso

• Ammonio

• Cloruri

• Floruri

• Solfati

• Nitriti e Nitrati